Navigazione veloce

CI ANTIFUMO

 Prot. n. 1679/C1 Falconara M.ma 14 aprile 2016

Al Personale Docente Ed Ata

Agli Alunni plesso G.Cesare

OGGETTO: Divieto Di Fumo Nei Locali E Nelle Aree Esterne Di

Pertinenza Dell’istituzione Scolastica

L.11 Novembre 1975 n 584 – D.P.C.M. 14 Dicembre 1995- e succ. int. e modificazioni

Si rammenta al personale ed agli alunni che E’ Vietato Fumare, anche la sigaretta elettronica, all’interno dei locali dell’Istituzione Scolastica e nelle aree esterne di pertinenza della stessa.

Ai trasgressori, o agli esercenti la potestà genitoriale in caso di minori, verrà notificata la contestazione della violazione e la relativa sanzione amministrativa che ammonta ad un minimo di € 27,50 ad un massimo di € 275,00; in caso di circostanze aggravanti la sanzione è raddoppiata ed ammonta ad un minimo di € 55,00 fino ad un massimo di € 550,00.

I trasgressori, individuati dai preposti alla vigilanza sull’osservanza del divieto, verseranno la somma allo Stato utilizzando il modello F23, codice tributi “131T”, causale di versamento “infrazione al divieto di fumo”.

Si comunicano i nomi dei preposti alla vigilanza antifumo:

Giovanna Faraci (Plesso Falconara Alta)

Carloni Stefania (Plesso Peter Pan)

Sciocchetti Roberta (Primaria Leopardi)

Bruschi Elisabetta (Primaria Alighieri)

Pascucci Raffaella (Piano Terra Giulio Cesare)

Baiocco Patrizia (Secondo Piano Terra Giulio Cesare)

Mengarelli Stefania ( Secondo Piano Giulio Cesare)

Dirigente Scolastico (in tutti i Plessi e in tutti i Piani)

Il Dirigente Scolastico

Pino De Stavola

Firma autografa sostituita da indicazione a mezzo

stampa, ai sensi dell’art. 3, comma 2, D.L.gs. n. 39/93

circolare antifumo – 1679_C1

Allegati

  • Condividi questo post su Facebook

Non è possibile inserire commenti.