Navigazione veloce

L’occhio che legge la realta’ ai ciechi.

AIPOLY (Artificial Intelligence for the Blind) è una ragione in più per ringraziare la tecnologia “intelligente”. Si tratta di un’applicazione per smartphone pensata per ipovedenti e ciechi: basta scattare una fotografia e l’app è in grado di descrivere perfettamente la scena. In questo modo anche chi non può vedere sa cosa ha di fronte; anzi, riesce a raffigurarselo fin nei minimi particolari. Aipoly sarà disponibile in versione beta, cioè in versione di prova, a partire da ottobre. Per utilizzarla, basterà iscriversi al sito aipoly.com e farne richiesta. L’app vera e propria sarà invece acquistabile da novembre, in tutti gli Applestore. 

  • Condividi questo post su Facebook

Non è possibile inserire commenti.